Detrazioni in bilancio

Corporate – Detrazioni
Regole generali di deducibilità fiscale

I requisiti generali per una spesa da considerare deducibile dalle tasse sono:

la spesa deve essere sostenuta per “generare, assicurare e mantenere un reddito imponibile”
la spesa può essere dedotta solo nel periodo di tassazione corretto a cui si riferisce, e
il contribuente deve essere in grado di dimostrare che la spesa è deducibile dalle tasse.
Esistono regole speciali in merito alla deducibilità fiscale di particolari tipi di spese (es. Deprezzamento e ammortamento fiscale, interessi passivi).

Deprezzamento e ammortamento
I metodi di ammortamento fiscale sono prescritti dalla legislazione fiscale e sono indipendenti dai metodi di ammortamento a fini contabili. L’ammortamento fiscale è calcolato asset per asset, applicando i metodi di ammortamento a quote costanti o accelerate alle aliquote di legge. In entrambi i metodi, l’ammortamento nel primo anno è inferiore a quello degli anni successivi. L’azienda può scegliere quale metodo applicare a una nuova risorsa, ma una volta effettuata la scelta, non può essere modificata. Tutte le attività sono classificate in sei gruppi, che determinano il numero di anni durante i quali l’attività sarà cancellata, come segue:

Gruppo di ammortamento Risorse Periodo di ammortamento minimo (anni)
1 Macchine e computer per ufficio, strumenti 3
2 Motori, autoveicoli, macchine, apparecchiature audiovisive 5
3 Ascensori, scale mobili, turbine, condizionatori d’aria, motori elettrici e generatori 10
4 Edifici in legno e plastica, linee a lunga percorrenza e tubi 20
5 Edifici (ad eccezione di quelli elencati nei gruppi 4 e 6), strade, ponti, gallerie 30
6 Edifici amministrativi, grandi magazzini, edifici storici e hotel 50
Le “ attività materiali ” (ovvero le attività soggette ad ammortamento fiscale) sono definite dalla legislazione fiscale generalmente come attività con vite economiche utili superiori a un anno e prezzi di acquisizione superiori a 80.000 CZK per le attività acquisite dopo il 31 dicembre 2020 (fino alla fine del 2019 la soglia è stata fissata a 40.000 CZK; nel 2020, i contribuenti possono scegliere tra 40.000 CZK e 80.000 CZK per le attività acquisite in quell’anno). Alcuni beni, come gli edifici, sono sempre considerati beni materiali.

I contribuenti non sono generalmente obbligati ad ammortizzare un’attività materiale a fini fiscali ogni anno. L’ammortamento può essere interrotto in qualsiasi anno e continuato in un anno successivo senza perdita di potenziale di ammortamento.

Le immobilizzazioni materiali sono generalmente ammortizzate dal contribuente avente titolo di proprietà. Si applicano alcune eccezioni, ad esempio, la valutazione tecnica di un bene affittato effettuata da un inquilino o subaffittuario può essere ammortizzata da tale inquilino / subaffittuario, a determinate condizioni.

L’ammortamento può iniziare solo una volta che i beni sono stati messi in uso e conformi ai requisiti di leggi specifiche.

Alcuni beni hanno metodi di ammortamento speciali (ad esempio, gli stampi vengono ammortizzati in base alla vita attesa o al numero di prodotti).

Il valore da utilizzare come base per l’ammortamento fiscale dipende da come l’attività viene acquisita, ad esempio:

Costo di acquisizione (costi di costruzione e attrezzature, spese di architetto, spese legali, spese notarili, ecc.) Se il bene viene acquisito a titolo oneroso.
Costi interni sostenuti se l’attività è acquisita o prodotta internamente.
Dal 2021, le “ attività immateriali ” sono state abolite come categoria di attività separata ai fini dell’imposta sul reddito per la proprietà di nuova acquisizione. Dal 2021 in poi, l’ammortamento contabile delle attività immateriali sarà trattato come un costo deducibile dalle tasse. Per le attività acquisite prima del 2020, le “attività immateriali” sono una categoria di attività separata ai fini fiscali definita come software, diritti di valore, risultati immateriali di ricerca e sviluppo (R&S) e altre attività considerate attività ai fini contabili, a condizione che:

sono state acquisite da una terza parte o sviluppate internamente allo scopo di negoziare con loro
hanno un prezzo di acquisto di oltre 60.000 CZK, e
avere una vita utile superiore a un anno.
Le attività immateriali prima del 2020 sono ammortizzate ai fini fiscali in base al numero di anni in cui il contribuente ha una licenza per le attività se la licenza è per un numero limitato di anni. In caso contrario, l’ammortamento ai fini fiscali varierà a seconda del tipo di asset acquisito prima del 2020 (ad esempio, il lavoro audiovisivo viene ammortizzato in almeno 18 mesi, i risultati di ricerca e sviluppo e software vengono ammortizzati in almeno 36 mesi).

Per le attività immateriali acquisite nel 2020, i contribuenti possono scegliere di seguire il vecchio o il nuovo trattamento fiscale.

Alcune modifiche dovrebbero essere introdotte nel 2021 per mitigare l’impatto finanziario di COVID 19.

Avviamento e differenza di rivalutazione
Le normative contabili ceche riconoscono due opzioni di valutazione per allocare il prezzo di acquisto per l’acquisto dell’attività (o di una sua parte) come un’entità in funzionamento: (i) differenza di rivalutazione (attività / passività sono singolarmente rivalutate ai valori equi di mercato) e (ii) avviamento (il valore netto contabile delle attività / passività viene riportato nel bilancio di apertura). Sia la differenza di rivalutazione che l’avviamento devono essere ammortizzati equamente su 180 mesi di calendario ai fini fiscali. Qualsiasi altra differenza di avviamento / rivalutazione (ad esempio derivante da una fusione) non è considerata ai fini fiscali.

Spese di avviamento
Le spese di avviamento sono direttamente deducibili.

Spese di interessi
Gli interessi maturati e debitamente contabilizzati in base ai principi contabili generalmente accettati (GAAP) cechi sono generalmente deducibili dalle tasse, con le seguenti eccezioni:

Interessi non riconosciuti in base al vincolo di thin capitalization ( si rimanda a Thin capitalization nella sezione fiscalità di Gruppo ).
Interessi annullati in base alla restrizione di eliminazione degli interessi ATAD ( fare riferimento alle regole di eliminazione degli interessi ATAD nella sezione Tassazione di gruppo ) .
Interessi non ammessi per la sua relazione con il reddito esente da imposta o tassato al di fuori della base imponibile standard.
Interessi non riconosciuti a causa della sua relazione con il possesso di una controllata.
Interesse dipendente dal profitto.
Crediti inesigibili
I crediti dubbi o inesigibili che non sono ancora scaduti possono essere accantonati in base a norme speciali. Generalmente possono essere costituiti accantonamenti per crediti commerciali scaduti da oltre 18 mesi. Possono essere previsti accantonamenti del 100% per debiti scaduti da 30 mesi. Per i crediti, le banche, le compagnie di assicurazione e gli istituti finanziari definiti hanno il loro sistema specifico per gli accantonamenti.

Contributi di beneficenza
Alcune donazioni di beneficenza sono deducibili. La donazione deducibile minima è di 2.000 CZK e la donazione deducibile massima è del 10% della base imponibile.

Spese di viaggio e indennità di vitto
I pagamenti per le spese di viaggio e le indennità di pasto corrisposti ai dipendenti possono essere generalmente deducibili dalle tasse.

Multe e sanzioni
Le multe e le sanzioni contrattuali sono generalmente deducibili dalle tasse in contanti. Le sanzioni non contrattuali non sono deducibili dalle tasse.

Le tasse
La tassa di circolazione, la tassa sugli immobili e la maggior parte delle altre tasse, ad eccezione delle tasse sul reddito, sono deducibili, così come i contributi previdenziali pagati da un datore di lavoro in relazione ai dipendenti.

Altri elementi significativi
I compensi corrisposti ai membri di altri organi statutari di società (es. Consigli di amministrazione di società per azioni e cooperative) per i loro servizi sono deducibili ai fini fiscali.

Perdite operative nette
Le perdite sostenute in un esercizio fiscale possono essere riportate a nuovo per compensare gli utili imponibili generati nei 5 anni fiscali successivi. Non vi è alcun limite all’ammontare delle perdite fiscali che possono essere riportate a nuovo. Dal 2020 le perdite fiscali possono essere riportate anche per 2 anni. L’importo massimo della perdita che può essere riportato è di 30 milioni di CZK.

Pagamenti a consociate estere
In generale, possono essere richieste detrazioni per royalties, commissioni per servizi di gestione e interessi passivi pagati a consociate estere, a condizione che tali importi siano a condizioni di mercato e la società ceca sia in grado di dimostrare che questi pagamenti soddisfano le regole generali per la deducibilità fiscale.

 

Link utili:

Studio Praga

Start up in Repubblica Ceca per Società

Traduzioni Ceco

Traduzioni giurate italiano-ceco e ceco-italiano

Targa Ceca

Pratiche auto in Repubblica Ceca, immatricolazioni auto italiane e tedesche

Venice web agency

Sviluppo siti internet dinamici

Do Benatek

Překlady Italština

 Traduzioni asseverate italiano ceco di diplomi, bilanci di società ecc.

Gestioni Praga

Gestione di condomini, alberghi

Hotel Trevi

Centrale, tutte le camere sono con wifi e bagno privato

Società Ceche

Costituzione società commerciali in Repubblica Ceca

Società Praga

Iniziare una attività commerciale a Praga

Traduzioni Ceco

Traduzioni di certificati di nascita e di dichiarazioni di parternità

Italstina Preklady

Traduzioni giurate ed asseverate

Gestione fiduciaria

Costituzione di fondi patrimoniali dove è possibile apportare contanti, azioni, immobili o altri beni di valore.

Società Cechia

Costituzione di società a Responsabilità limitata in Repubblica Ceca a Praga o a Plzen.

Open chat